fbpx

3 anni e 8 mesi al Nigeriano che picchiò la prostituta incinta

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (1 voti. Media: 5,00 su un totale di 5)
Loading...
Sentenza Tribunalre Macerata

Si è tenuto ieri a Macerata il processo contro Lucky Ekoma Osaigbovo, il nigeriano di 41 anni che il 1° giugno scorso era stato sorpreso da un Vigile del Fuoco in pensione, intorno alle ore 17:00, in zona Pineta mentre picchiava con un bastone una prostituta, sua connazionale, incinta di 25 anni.

Fortunatamente grazie alla segnalazione dei passati ed in particolar modo dell’ex Vigile del Fuoco in pensione, si era evitato il peggio e il nigeriano era stato arrestato.

La donna ha dichiarato che era dall’inizio dell’anno che veniva obbligata a prostituirsi e a consegnare all’uomo 100 euro al giorno, in caso contrario veniva picchiata violentemente.

Lucky è residente a Porto Recanati mentre la donna è clandestina.

I giudici si sono espressi con un verdetto esemplare!

Hanno dato una pena di 3 anni e 8 mesi all’uomo, oltre al foglio di espulsione e ad una prima multa di 10.000 euro come risarcimento danni alla donna in attesa che venga quantificato il risarcimento definitivo.

Chi è Riccardo

PortoRecanati.it è una piattaforma di informazione online su Porto Recanati,
La caratteristica di questo blog è che una parte sempre maggiore dei contenuti sono inviati alla piattaforma dai lettori.
Chiunque voglia collaborare inserendo articoli ci Contatti.
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
Per saperne di più visita Questa Pagina

Visita il Mio Sito Web
Vedi tutti gli Articoli

Articoli Correlati