fbpx

Abitanti del quartiere Castelnuovo in protesta per Emergenza Parcheggi

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (1 voti. Media: 5,00 su un totale di 5)
Loading...
Parcheggi Via Pastrengo Porto Recanati

In questi giorni il tema parcheggi è al centro dell’attenzione di Porto Recanati. Che le cose non funzionino, lo dimostra quanto accade quotidianamente: macchine che girano senza sosta per trovare un parcheggio non a pagamento. Ma questa volta il problema non sembrano essere le auto ma i motocicli.

Il Comune di Porto Recanati ha realizzato proprio all’inizio di via Rosselli, nel Quartiere Castelnuovo, una trentina di piazzole, cancellate e successivamente spostate in Largo Monte Conero a seguito di una contestazione degli abitanti del rione che lamentavano un eccesso di rumore dei motorini che andavano e venivano a causa dei parcheggi.

Nel nuovo spazio il problema del rumore non si presenta essendo aperto, ma per realizzarlo sono stati tolti 12 posti auto in una zona già molto sofferente di posti auto liberi. Ed ecco che di nuovo presentarsi le lamentele degli abitanti. In realta’ l’assessore Cingolani tranquillizza i cittadini che a breve saranno recuperati altri 18 posti auto nella zona nord del complesso Paradiso Azzurro.

Inoltre un nuovo progetto chiamato “viabilità dolce” è in cantiere per risolvere l’emergenza parcheggi.

Lo scopo del progetto è di introdurre solo parcheggi a pagamento nel centro e gratuiti in periferia così gli automobilisti saranno costretti a parcheggiare fuori dal centro storico lasciando questa zona più libera.

La viabilità del paese è al centro del progetto politico di Cingolani che prevede inoltre l’aumento dei posti auto tramite lo sfruttamento del territorio sotterraneo dei parcheggi Pastrengo, Nazzaria Sauro e Gallilei.

 

Foto dei parcheggi prima che una parte venisse adibita a parcheggi motorini.

Parcheggi Via Pastrengo Porto Recanati

Chi è Riccardo

PortoRecanati.it è una piattaforma di informazione online su Porto Recanati,
La caratteristica di questo blog è che una parte sempre maggiore dei contenuti sono inviati alla piattaforma dai lettori.
Chiunque voglia collaborare inserendo articoli ci Contatti.
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
Per saperne di più visita Questa Pagina

Vedi tutti gli Articoli

Articoli Correlati