fbpx

Acquista on line un attrezzo per la palestra e riceve un pacco contenente mattoni

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (2 voti. Media: 5,00 su un totale di 5)
Loading...
Palestra Porto Recanati

A farne le spese, una giovane Portorecanatese di 25 anni che poi si è rivolta alla Polizia Postale che immediatamente ha avviato le indagini.

La ragazza, invece di un attrezzo per la palestra, ha ricevuto il solito, vecchio “pacco”. La storia, purtroppo, è comune; la giovane, appassionata di palestra,  si è messa alla ricerca on line di un’occasione, un’affare, per acquistare un attrezzo per la palestra a buon prezzo.

Trovato l’oggetto desiderato,  sicura di fare un acquisto vantaggioso, visto l’ernorme soconto rispetto al prezzo di mercato, ha versato, sul conto corrente del venditore, la cifra pattuita. Sorpresa amara, dopo alculni giorni di attesa, previsti pe la consegna, la giovane ha ricevuto la confezione ma all’interno c’erano dei mattoni in tufo e della carta di giornali.

Allertati i carabinieri di Porto Recanati, questi si sono messi sulle tracce del truffatore della Rete e lo stanno identificato.

Ora, i proprietari del sito, sono stati denunciati alla procura della Repubblica e dovranno rispondere dei reati di truffa e frode telematica.

 

Chi è Riccardo

PortoRecanati.it è una piattaforma di informazione online su Porto Recanati,
La caratteristica di questo blog è che una parte sempre maggiore dei contenuti sono inviati alla piattaforma dai lettori.
Chiunque voglia collaborare inserendo articoli ci Contatti.
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
Per saperne di più visita Questa Pagina

Visita il Mio Sito Web
Vedi tutti gli Articoli

Articoli Correlati