fbpx

“Città mia” chiede spiegazioni sulla presenza dei Vigili Urbani nella trasmissione Quinta Colonna

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (1 voti. Media: 5,00 su un totale di 5)
Loading...
Città Mia Porto Recanati

Porto Recanati 11 – 10 – 2016
Alla c.a. del Sindaco di Porto Recanati anche quale responsabile delegato dei Vigili Urbani

Alla c.a. del comandante dei Vigili Urbani

Oggetto: Interrogazione (a risposta orale) sull’impiego dei Vigili Urbani in orario straordinario, in occasione della diretta televisiva della trasmissione “Quinta Colonna” andata in onda su Rete 4 il giorno 10 ottobre 2016.

 

Il gruppo consiliare Porto Recanati Città Mia,

PREMESSO CHE
– in data 10 ottobre u.s. sulla rete televisiva nazionale “Rete 4” è andata in onda in prima serata, la puntata del programma “Quinta Colonna” condotto dal Dott. Del Debbio, in cui si è riportato, in diretta, un servizio televisivo all’interno dell’edificio privato Hotel House;
– durante la diretta televisiva, l’inviato del programma si è introdotto all’interno di alcune abitazioni private, cercando di mettere in luce presunte ipotesi di illegalità quali: consumo e detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti, occupazione di immobile senza titolo, presenza di clandestini; tutte ipotesi puntualmente smentite dai fatti dimostrati;
– la troupe televisiva, che per dovere di informazione si ricorda appartenere ad una emittente privata, è stata supportata per tutto l’arco del servizio dalle Forze di Polizia dello Stato, oltre che dall’ausilio di agenti della locale Polizia Urbana;
– lo spaccato tracciato dal suddetto servizio ha messo in luce una situazione di grave precarietà delle condizioni igienico-sanitarie e di pubblica sicurezza dell’edificio, oltre che riportare cifre e dati, relativamente ai residenti, completamente erronei;
– l’attuale amministrazione di Porto Recanati ha dato prova, anche tramite lo strumento di impulso di procedimenti penali, di voler combattere fermamente ogni episodio di “pubblicità denigratoria e diffamante” del territorio comunale;
– l’ingiustificata (e colpevole) assenza di qualsiasi rappresentate dell’amministrazione locale, durante il servizio, non ha permesso di introdurre un contraddittorio alle (poi rivelatesi) elucubrazioni affermate dall’inviato della trasmissione Quinta Colonna ed anzi, ha dato adito ad irriverenti ed ingiuriose illazioni sulla persona del Sindaco e della sua maggioranza, colpevole (a detta degli ospiti in studio) di negligenza;
– l’art. 3 della Legge Quadro sull’Ordinamento della Polizia Municipale n. 65 del 1986, conferisce agli agenti di Polizia Urbana, compiti di collaborazione con le Forze di Polizia dello Stato, limitatamente al territorio urbano, “ previa disposizione del sindaco, quando ne venga fatta, per specifiche operazioni, motivata richiesta dalle competenti autorità.”
CONSIDERATO CHE
– la diretta del servizio televisivo suddetto, si è protratta per un arco temporale compreso tra le ore 22:00 e sino ad oltre le 24:00 e quindi obbligando i Vigili Urbani a prestare servizio in orario straordinario;
Tutto ciò premesso e considerato, i consiglieri del gruppo di opposizione Porto Recanati Città Mia,
INTERROGANO IL SINDACO PER SAPERE:
– se esistano e comunque sulla base di quali motivazioni della competente autorità, sia stata disposta la presenza dei Vigili Urbani presso l’edificio privato Hotel House durante il servizio televisivo;
– i motivi della mancata presenza del Sindaco o comunque di qualsiasi altro membro dell’amministrazione comunale, che avrebbe potuto instaurare un contraddittorio alle erronee supposizioni dell’inviato dell’emittente privata (ben sapendo che l’amministrazione era a conoscenza del servizio già nel primo pomeriggio del 10
ottobre);

– come intende giustificare la spesa fuori bilancio che dovrà essere approvata per i crediti maturati nei confronti dell’ente, da parte degli agenti dei Vigili Urbani intervenuti oltre l’orario ordinario di servizio;
– configurandosi un’ipotesi di “danno d’immagine” per il turismo locale, con effetti ben più amplificati della vicenda dei volantini sulle prostitute, come l’amministrazione comunale intenda tutelarsi, anche alla luce delle affermazioni irriverenti nei confronti del Sindaco e della sua maggioranza.
Il gruppo consiliare Porto Recanati Città Mia, chiede che l’interrogazione venga portata al primo Consiglio comunale utile.

I consiglieri.
Giovanni Giri Giancarla Grilli

Chi è Riccardo

PortoRecanati.it è una piattaforma di informazione online su Porto Recanati,
La caratteristica di questo blog è che una parte sempre maggiore dei contenuti sono inviati alla piattaforma dai lettori.
Chiunque voglia collaborare inserendo articoli ci Contatti.
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
Per saperne di più visita Questa Pagina

Visita il Mio Sito Web
Vedi tutti gli Articoli

Articoli Correlati