fbpx

Divieto di balneazione alla Foce del Potenza causa forti piogge

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (2 voti. Media: 5,00 su un totale di 5)
Loading...
Divieto Balneazione Porto Recanati

C’era da aspettarselo, dopo i temporali e il maltempo dei giorni scorsi è ritornato, puntuale come sempre. No, non stiamo parlando dell’arcobaleno ma dell’incubo mare inquinato a Porto Recanati. Un nuovo divieto di balneazione è scattato infatti questa mattina nel tratto di mare denominato “450 M sud foce del fiume Potenza”.

La causa, come ormai è noto, è lo sforamento dei valori massimi consentiti di batteri nell’acqua in quanto ogni volta che si verifica un acquazzone, la foce del Potenza diventa approdo per un maggiore quantità di scarichi a valle e di conseguenza anche di sostanze che rendono quel tratto di mare non balneabile.

Per questo motivo il sindaco Roberto Mozzicafreddo ha emanato l’ordinanza di non balneabilità di quel tratto di mare di Porto Recanati.

Il divieto è solo temporaneo e fino a che i livelli di batteri e di escherichia coli non tornino alla normalità. Già oggi verranno ripetute le analisi da parte dell’Arpam che in caso di negatività faranno tornare balneabile la zona. Questa ipotesi questa molto probabile in quanto la quantità dei batteri tornano velocemente nei limiti di legge non appena cessano le piogge che sovraccaricano il fiume Potenza.

 

Articoli Correlati