fbpx

Il PD discute la data del consiglio per la variante del Burchio.

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (1 voti. Media: 5,00 su un totale di 5)
Loading...
Partito Democratico PortoRecanati

Aria di bufera all’interno del PD, spaccato in due tra chi appoggerà la linea del primo cittadino Montali riguardo la variante del Burchio e chi si asterrà dalla votazione.

Negli scorsi giorni i rappresentanti del PD si sarebbero incontrati con la segretaria provinciale Teresa Lambertucci ed avrebbero stilato una lista contenente 10 critiche che sarebbe stata indirizzata al Sindaco Montali, senza però ottenere risposta.
Tra questi punti si parlava di un assessorato in più, della presidenza della Farmacia Comunale, della presenza del capo gruppo alla giunta e tanti altri punti.

I consiglieri della maggioranza starebbero cercando di stipulare polizze assicurative per proteggersi dalla pioggia di ricorsi sicuramente in arrivo della Coneroblu, nati dai rapporti di forza avvenuti in consiglio dopo la notizia che la variante sul Burchio non passerà.
Il Sindaco da parte sua, non ha lasciato adito a dubbi, affermando che chiunque voterà a favore del Burchio si ritroverà fuori dall’amministrazione.
La Montali dal canto suo si ritroverà a dover fare i conti con una maggioranza che non sembra essere più coesa come prima ed in grado di far fronte ai problemi di Porto Recanati in modo compatto e decisivo.

La situazione sul Burchio si va ad aggiungere a tutte le precedenti gestioni sbagliate da parte dell’amministrazione comunale e al malcontento generale dei cittadini di Porto Recanati.

Articoli Correlati