fbpx

La Giorgi replica alle accuse della Montali.

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (1 voti. Media: 5,00 su un totale di 5)
Loading...
Paola Giorgi - PAC

Paola Giorgi, l’assessore alla difesa della costa risponde al primo cittadino Montali sulla questione del Lido delle Nazioni, tramite un post a caldo sulla sua pagina Facebook, subito dopo il Consiglio Comunale.

Riportiamo di seguito la dichiarazione:
“Mi viene riferito che il sindaco di Porto Recanati in Consiglio Comunale si sia permessa di attaccare il mio operato. Aspetto di leggere i resoconti ufficiali della seduta, ricordo intanto alla signora, avvocata che confonde i termini giuridici “risoluzione” e “rescissione” di un contratto, che ha fermo un intervento di difesa della costa pari a € 4200.000,00 oltre ad aver tenuto ferme ulteriori risorse (300 mila euto) concesse dalla Regione straordinariamente e da investire entro Giugno (come specificato nel decreto relativo= per mesi invece di provvedere subito agli interventi previsti. Ricordo inoltre alla signora che l’Atto Integrativo al Piano della Costa è intervento approvato dalla Giunta su proposta dell’Assessore Giorgi e che quell’atto che lei nella famosa riunione poi pubblicizzata, diciamo così, lei definì “carino”, reca le soluzioni attese da anni e mai messe in atto da nessuno, anche per il litorale di Porto Recanati. Infine le ricordo che da circa tre mesi, in tutte le salse abbiamo cercato di farle capire che alcune responsabilità (come ad esempio emanare una ordinanza quale autorità locale di Protezione Civile) sono sue e nessuno può supplire a sue inadempienze. Si specchi e poi parli”.

Articoli Correlati