fbpx

Mattarella in vista oggi ai terremotati ospitati nelle strutture di Porto Recanati

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (2 voti. Media: 5,00 su un totale di 5)
Loading...
PortoRecanati Mattarella

Oggi il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha incontrato al camping Medusa gli sfollati dall’entroterra marchigiano ospiti nelle strutture ricettive di Porto Recanati.

Ad accogliere il Capo dello Stato il Sindaco Roberto Mozzicafreddo insieme al Presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli, al Prefetto Roberta Preziotti,  al capo del Dipartimento della Protezione Civile e al Commissario per la Ricostruzione Emanuela Addario.

Mattarella è stato accolto dai 12 ragazzi della scuola media “F.lli Ferri” di Fiastra che ora svolgono le lezioni ai Salesiani di Porto Recanati ed ha poi raggiunto l’arena spettacoli del Camping Medusa dove ha incontrati e rivolto alcune parole ai presenti.

“Chi non l’ha vissuto non può capire cosa si prova a vedere la propria casa devastata, sono qui per darvi assicurazione che le istituzioni non attenueranno l’attenzione verso di voi nel corso del tempo”

E ancora

“Questo periodo, abitualmente di festa, per tutti voi rende più acuta la sofferenza del distacco dal proprio ambiente e dalle proprie abitudini e dei luoghi frequentati. E’ un Natale e un Capodanno per voi particolare. Però tengo a dirvi che accanto a voi c’è tutto il sostegno e l’affetto dei nostri concittadini. So bene che chi non l’ha provato non può rendersi conto di cosa vuol dire sentire quelle scosse e vedere quelle devastazioni, è una cosa che se non si prova difficilmente altri possono comprendere. Questo sostegno va tradotto in un’azione concreta e bisognerà farlo con continuità e costanza. Questo è il compito delle istituzioni. Sono qui per darvi l’assicurazione che le istituzioni svolgeranno questo compito, faranno la ricostruzione per tenere vivo il tessuto civile di quei luoghi che devono tornare a vivere. Qui prendo questo impegno con voi. L’attenzione non si attenuerà nel corso del tempo”

Da Porto Recanati è poi partito all’insegna di Porto Sant’Elpidio, seconda tappa del suo viaggio.

 

 

 

 

Articoli Correlati