fbpx

Multa di 2.000 euro ad un ristorante locale per pescato non tracciato

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Ancora nessun voto.)
Loading...
Cuccioletti

La nota operazione “Sparus” della polizia marittima, vigilante lungo la filiera della pesca e coordinata dalla Guardia Costiera diretta dall’ammiraglio Francesco Saverio Ferrara, ha trovato conclusione la scorsa settimana.
Sono state molte le verifiche effettuate dai militari della Guardia Costiera per scongiurare la commercializzazione di prodotti ittici sprovvisti di documentazione attestante la provenienza o commercializzati come prodotti freschi laddove invece erano surgelati.

Oggetto della verifica, gli esercizi di media e piccola distribuzione operanti nella zone.
Dai controlli effettuati, è stato multato un ristorante locale con 2.000 euro di multa e sequestrati 8 kg di lumachina di mare (nassarius mutabilis), sprovviste di bollo sanitario necessario per identificare la partita stessa.

Contemporaneamente è stato posto sotto controllo un ristorante Asiatico, dove però è stato riscontrato il pieno rispetto delle normativeI vari controlli effettuati comunque hanno portato un chiaro e generale rispetto delle normative vigenti nel territorio Porto Recanatese, fatto questo che sicuramente può far stare tranquilli i turisti che sperano in un servizio di qualità.

Chi è Riccardo

PortoRecanati.it è una piattaforma di informazione online su Porto Recanati,
La caratteristica di questo blog è che una parte sempre maggiore dei contenuti sono inviati alla piattaforma dai lettori.
Chiunque voglia collaborare inserendo articoli ci Contatti.
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
Per saperne di più visita Questa Pagina

Visita il Mio Sito Web
Vedi tutti gli Articoli

Articoli Correlati