Non sappiamo bene quale servizio sulla 7 abbiano visto quelli di UPP

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (1 voti. Media: 5,00 su un totale di 5)
Loading...
Insieme Alla Gente Porto Recanati

Possiamo solo dedurre che l’avversione e la “ragia” offuscano non solo la vista ma anche l’udito.

Il Sindaco ha detto : “Mi sono insediato il 16 giugno ed il 24 dello stesso mese ho avuto con la Regione (presente Assessori e Presidente) il primo incontro sull’Hotel House “ Era il suo modo di dire che non aveva perso tempo e questo lo hanno capito tutti coloro meno che quelli di UPP.

Il Sindaco ha detto solo e chiaramente la verità, difendendo la città di Porto Recanati come dovrebbe fare ogni porto recanatese e come dovrebbe fare ogni Sindaco .

Il riferimento alle giunte simili e precedenti è fuori luogo. Quando nel 2014 la giunta “simile” aveva lasciato il Comune, la situazione – pur complessa – non era ai livelli attuali e c’era un Amministratore di Condominio eletto dai condomini.
Il Sindaco non ha detto “chiedete a chi c’è stato prima cosa hanno fatto”. E prima del Sindaco Mozzicafreddo c’era UPP e poi il Commissario. Cosa ha fatto UPP per l’Hotel House oltre che partecipare ad una manifestazione tenendosi ben al di fuori del palazzo ?

Tutti gli interventi fatti all’House in virtù di progetti europei o regionali sono stati nel tempo rivolti alla integrazione (di chi si vuole integrare!) e sono tutti documentati. E magari i risultati sono anche visibili nel non aver dovuto registrare nel tempo alcun episodio di razzismo o di intolleranza razziale.

Bene dovrebbe sapere chi scrive di UPP, anche se sono stati al governo della città solo 11 mesi, che quando ad intervenire è il Comune, debbono essere attuate tutte le fasi di progettazione, gara, affidamento dei lavori etc.. al contrario del privato che può intervenire direttamente e che questo richiede tempo…

Per quanto riguarda i servizi come la raccolta dei rifiuti, il Comune tramite il Co.Sma.Ri. provvede alla raccolta dei rifiuti depositati nei bidoni condominiali e nell’isola ecologica che, non a caso, è stata posizionata appena all’esterno del condominio. Portare i rifiuti nei bidoni è compito dei condomini come ovunque. Forse ai signori di UPP il Co.Sma.Ri, va a prenderla al loro piano di casa ? Oppure anche loro devono porre, nei giorni e nelle ore stabilite, i vari sacchetti all’esterno della loro abitazione ? I condomini dell’Hotel House non sono diversi da quelli di ogni altro concittadino. Ed i servizi pubblici sono gli stessi per tutti, compreso il trasporto scolastico che arriva ai limiti della proprietà privata.

Le cooperative o meglio la cooperativa che opera all’interno è la stessa che opera nel resto della città nelle varie forme assistenziali e per tutti i cittadini che ne hanno bisogno, giovani, alunni diversamente abili, anziani non autosufficienti. Ci risulta che sia la stessa che ha operato nel periodo UPP (breve) senza rilievi. Le Associazioni di volontariato che operano nel condominio non sono Onlus ma semplici volontari che non percepiscono una lira da nessuno per quello che fanno. Meritano il rispetto di tutti perché dedicano il loro tempo senza nulla pretendere in cambio.

Il Sindaco e l’attuale Amministrazione risponde sempre e a chiunque su ogni richiesta, sia quando può dire sì che quando è costretta a dire no e non si nasconde mai neppure ai giornalisti di Piazza Pulita avendo ovunque per risposta solo la verità.
Il riferimento al Burchio non merita risposta, anche perché le risposte sono state date ampiamente e ripetutamente.
Infine, bravo Roberto. Hai difeso con orgoglio la nostra città, superando il disagio di un ambiente ostile.

Grazie !

 

Nota di Insieme alla Gente

Chi è Riccardo

PortoRecanati.it è una piattaforma di informazione online su Porto Recanati,
La caratteristica di questo blog è che una parte sempre maggiore dei contenuti sono inviati alla piattaforma dai lettori.
Chiunque voglia collaborare inserendo articoli ci Contatti.
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
Per saperne di più visita Questa Pagina

Vedi tutti gli Articoli

Articoli Correlati