fbpx

Salviamo le ultime cabine telefoniche

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (3 voti. Media: 5,00 su un totale di 5)
Loading...
Cabina Telefonica Porto Recanati

Un provvedimento varato dall’AgCom ha autorizzato autorizza Telecom Italia a smantellarle le cabine telefoniche sparse per tutta italia ad eccezione di quelle presenti negli ospedali e in tutti quei luoghi pubblici come scuole o luoghi di lavoro ove sia esplicitamente vietato l’utilizzo del telefono cellulare.

A Porto Recanati in estate arrivano moltissimi turisti che utilizzano ancora le Cabine Telefoniche per quest motivo chiediamo a tutti di richiedere che le cabine che non sono tate già smantellate, come quella di Corso Matteotti, restino attive e non vengano rimosse.

La procedura per non far rimuovere le cabine telefoniche è la seguente:

L’opposizione alla rimozione deve essere trasmessa alla Direzione AGCOM, a mezzo Posta Elettronica Certificata (PEC), tramite l’indirizzo mail certificata cabinatelefonica@cert.agcom.it entro il termine perentorio di 30 giorni che decorre, per gli utenti, dall’affissione del cartello adesivo sulla postazione da rimuovere.

L’opposizione deve contenere, a pena di inammissibilità:

a) i dati e i recapiti dell’opponente;
b) l’ubicazione della postazione telefonica pubblica oggetto di opposizione;
c) una sintetica esposizione dei motivi di opposizione.

Info, Tariffe e Servizi
Le informazioni relative alla localizzazione delle postazioni telefoniche pubbliche ed allo stato delle stesse (attive, in rimozione, cessate), sono disponibili anche chiamando il Numero Verde 800 134 134, a tua disposizione dal lunedì al venerdì dalle 8:30 alle 17:00

 

Di seguito la lista, in aggiornamento delle cabine per cui ancora  è possibile inviare la PEC.

Via Uso di Mare – Affissione: 21/03/2017 – Data Rimozione: 22/05/2017  (località Scossicci)
Via Pigafetta (località Scossicci)

 

Chiediamo a tutti i Portorecanatesi di recarsi presso la cabina telefonica che vorrebbero salvare, ed inviarci una mail o un messaggio privato su Facebook scrivendoci l’indirizzo e la data di affissione e del giorno di rimozione  della cabina scritta nel cartello  e meglio ancora mandarci anche una foto del cartello così provvederemo ad aggiornare la lista a cui tutti possono inviare l’email.

 

 

Articoli Correlati