fbpx

Sequestrato molto pesce, per mancanza della rintracciabilità, dalla Guardia Costiera

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (1 voti. Media: 5,00 su un totale di 5)
Loading...
Controlli Guardia Costiera Porto Recanati

Sono stati multati, dalla Guardia Costiera di Porto Recanati, esercizi commerciali della grande distribzuizone al dettaglio in seguito all’operazione regionale denominata “Engraulis”, operazione di vigilanza e controllo sulla filiera del pesce, coordinata nelle Marche dalla Guardia Costiera del settimo centro di controllo dell’area pesca della direzione marittima di Ancona, diretta dall’ammiraglio Francesco Saverio Ferrara.

I controlli hanno portato al sequestro di:

– 10 kg circa di vongole;
– 1,5 kg di pannocchie;
– 2,2 kg di triglie;
– 3 kg circa di sogliole;
– 1 kg di calamari
– 1,5 kg di alici.

Tutto pesce sequestrato perché immesso sul mercato al dettaglio senza la rintracciabilità prevista per la filiera controllata del prodotto ittico.

Articoli Correlati