fbpx

Trasparenza e chiarezza sulla delicata situazione dell’Hotel House

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (2 voti. Media: 5,00 su un totale di 5)
Loading...
Luca Davide

“Trasparenza e chiarezza sulla delicata situazione dell’Hotel House”. La Lega Porto Recanati chiede a tutti gli organi istituzionali coinvolti in questa operazione sanitaria di adottare la massima attenzione e cautela per arginare l’eventuale diffondersi dell’epidemia da Covid-19. “Serve a poco la struttura per fare i tamponi posizionata all’entrata del palazzone se mancano i controlli su chi entra ed esce impropriamente dal condominio. Nonostante gli innumerevoli controlli delle forze dell’ordine locali il flusso delle presenze all’House ci risulta ad oggi essere incontrollabile. Serve un presidio h 24 ed una task force che blocchi i non autorizzati ad accedere all’interno del palazzone. Non a caso è della scorsa notte L increscioso episodio durante il quale due pakistani ubriachi hanno tentato di varcare la soglia dello stabile creando non poco scompiglio. Ricordiamo che grazie al pressing chiesto dall’allora ministro degli interni Matteo Salvini episodi del genere erano fortunatamente scomparsi e la vita dei residenti era tornata alla normalità. Oggi, con questa delicata situazione sanitaria che ha coinvolto l’Hotel House è doveroso che lo Stato sia presente più che mai. Ne siamo fortemente convinti, azioni tardive e poco incisive potrebbero essere davvero dannose per tutta la cittadinanza”

Il coordinatore locale Luca Davide.

Nota della lega di Porto Recanati.

Articoli Correlati